Prologis Avvia un Piano di Efficientamento Energetico

Prologis ha recentemente avviato in Italia e nel resto del mondo un ambizioso programma di efficientamento energetico che prevede il rinnovo degli impianti illuminotecnici di tutti i propri edifici. 

“Il programma si pone due importanti obiettivi”, spiega Claudia Montanari, real estate and customer experience director Prologis Italia. “Da un lato intendiamo perseguire i nostri obiettivi di sostenibilità dotando tutti i nostri edifici di sistemi di illuminazione di nuova generazione che assicurano un consumo di energia di molto inferiore rispetto ai precedenti. Così facendo riduciamo la nostra impronta di CO2. Dall’altro grazie ai nuovi impianti a LED mettiamo a disposizione dei nostri clienti ambienti di lavoro più confortevoli, meno energivori e molto più sicuri”.

Il programma avviato da Prologis nel 2019 prevede l’installazione negli edifici realizzati prima del 2016 di lampade LED di ultima generazione dotate di sensori di presenza. I risparmi sui consumi sono assicurati sia dalla tecnologia LED sia dai sensori che permettono di variare automaticamente l’intensità della luce a secondo della presenza di persone nei locali. Le condizioni di lavoro all’interno degli immobili beneficiano invece dell’incremento dei livelli di luminosità oltre i limiti di legge e gli standard di mercato. Questo consente da un lato di aumentare la sicurezza e dall’altro anche di ottenere una maggiore produttività.

“Uno dei punti di forza del programma” spiega Claudia Montanari “risiede nel fatto che i clienti non devono far alcun investimento in conto capitale. L’investimento è interamente sostenuto da Prologis. Il programma, che prevediamo di completare entro il 2021, ci permette inoltre di continuare a mantenere tutti i nostri edifici in condizioni operative ottimali preservandone così il valore nel tempo.”
 

Argomenti Correlati