Urban Art: il Prologis Park Lodi riapre le porte per gli amanti di street art

lodi

Riprendono le visite guidate gratuite al Prologis Park Lodi alla scoperta dell’urban art. Vi aspettiamo sabato 4, 11, 18 e 25 giugno alle ore 11.00 e alle 14,00 per offrirvi un’esclusiva opportunità di scoprire le 9 opere d’arte monumentali realizzate dagli artisti italiani di fama internazionale ETNIK, FONT, HITNES, MADE, MACS, SEA CREATIVE, JOYS e VESOD. Si tratta della prima galleria di urban art a cielo aperto mai realizzata in un parco logistico. Per partecipare basta prenotare i biglietti sulla piattaforma Eventbrite “Prologis Urban Art: visite guidate alla scoperta dell’urban art

Le opere d’arte urbana che affrescano il parco, seppure diverse per stile e interpretazione, esplorano una dimensione comune ovvero quella del rapporto tra l’uomo e la natura intessendo un dialogo serrato tra loro e l’ambiente circostante e propongono un panorama straordinario in grado di restituire una interessante fotografia della migliore creatività urbana attiva in Italia. L’itinerario studiato dall’art director Enrico HEMO Sironi crea un ritmo e una cadenza nelle forme e nei concetti lasciando a chi lo visita un senso di nuova identità e di spirito rinnovato, frutto di un perdersi e ritrovarsi nei colori e nelle forme nuove. La galleria a cielo aperto vede anche l’installazione, all’interno delle opere di #Etnik e #Vesod di veri e propri giardini verticali che collegano le opere al verde circostante. Disponibile anche un’audioguida che fornisce ai visitatori dettagli su ciascun’opera.

L’iniziativa promossa al Prologis Park Lodi da Prologis in collaborazione con CEVA Logistics rappresenta il progetto pilota in Italia. L’obiettivo è quello di diffondere una nuova visione della progettazione dei parchi, promuovendo un profondo cambio di paradigma nel modo di immaginare e pensare queste aree. Una nuova filosofia racchiusa dall’azienda nel concetto PARKlife™.

Per scoprire di più su PARKlife™ clicca qui.

Argomenti Correlati