Prologis: a Milano due nuovi sviluppi per la logistica urbana

Prosegue l’attività di sviluppo di edifici di ultimo miglio da parte di Prologis a Milano con la consegna di un secondo innovativo edificio build-to-suit di Classe A ad un importante operatore della GDO e lo sviluppo di un terzo edificio di 13.000 metri quadrati presso l’Ortomercato. Entrambi gli edifici saranno certificati LEED® Gold.

Lo scorso mese di maggio Prologis aveva consegnato a SDA, il corriere espresso di Poste Italiane, il primo immobile build-to-suit realizzato da Prologis in Italia per la logistica urbana. Posizionato in zona C.A.M.M. in prossimità dell’uscita della Tangenziale Est e a 15 minuti dall’aeroporto di Linate, l’edificio è idealmente posizionato per le consegne di ultimo miglio nel capoluogo lombardo.

“Il nostro impegno prosegue su tre fronti: identificare aree idonee per sviluppare la logistica urbana e riqualificarle restituendole così in sicurezza alla città, sviluppare soluzioni sempre più innovative che rispondono e anticipano le esigenze dei clienti e dimostrare che nei centri urbani è possibile realizzare edifici per la logistica pienamente sostenibili e in grado di contribuire allo sviluppo sostenibile delle città”, ha dichiarato Sandro Innocenti. “La richiesta di edifici di ultimo miglio è in forte crescita e la nostra esperienza ci permette di rispondere puntualmente alle richieste dei clienti individuando le aree geografiche e le soluzioni tecnologiche più idonee”.

All’Ortomercato nasce il Milano DC3

Ricevuti i permessi di costruzione, Prologis si appresta a recuperare un’area completamente abbandonata presso l’Ortomercato e ad avviare un vero e proprio progetto di rigenerazione urbana realizzando un nuovo edificio per la logistica urbana di Classe A. Il moderno immobile a temperatura controllata di circa 13.000 metri quadrati servirà le esigenze delle aziende che operano nel comparto alimentare.

La nuova piattaforma logistica verrà realizzata seguendo i più elevati standard internazionali e avrà certificazione ambientale LEED® Gold. Sarà inoltre dotata delle più avanzate tecnologie di illuminazione LED e di un impianto fotovoltaico che assicureranno la piena sostenibilità dell’edificio in linea con gli obiettivi di Prologis e dei propri clienti. L’area sarà inoltre dotata di colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli oltre che di ampie zone parcheggio. L’ intervento rientra nell’ambito del progetto “Foody 2025” promosso da So.Ge.Mi., la società che per conto del Comune di Milano gestisce tutti i mercati agroalimentari all’ingrosso della città.

Consegnato immobile BTS Milano DC1 a importante insegna GDO

Nella zona Est della città di Milano, Prologis ha identificato e recuperato, un’area di 24.000 metri quadrati completamente abbandonata e occupata da capannoni fatiscenti e ha realizzato in zona Mecenate un innovativo edificio in Classe A per la logistica urbana di un importante insegna della GDO. Posizionato in maniera strategica in prossimità dell’uscita della Tangenziale Est e a 10 minuti dall’aeroporto di Linate, l’edificio build-to-suit risponde puntualmente alle esigenze del cliente soddisfando sia i requisiti di sostenibilità sia quelli legati alle esigenze di distribuzione in città. L’immobile che grazie alle sue caratteristiche costruttive ha una classe energetica A4 - la più elevata prevista oggi - serve i clienti che ordinano la spesa online e che richiedono la consegna a domicilio.

L’edificio a multi-temperatura denominato Milano DC1 è stato realizzato dopo la demolizione delle strutture esistenti e costruito ex novo con certificazione ambientale LEED Gold. L’edificio che occupa un’area di poco inferiore ai 12.000 metri quadrati, di cui 1.300 circa destinati ad area uffici e la superficie restante a magazzino e ai locali tecnici ed accessori, si caratterizza per una copertura che ospita un giardino con verde estensivo e un impianto fotovoltaico da 400KW. Quest’ultimo alimenta gli impianti a servizio dell’edificio, tra cui l’impianto di illuminazione interna ed esterna costituito da corpi illuminanti a LED di ultima generazione dimmerabili e completi di sensori di presenza. La mitigazione ambientale è completata dalla piantumazione di circa 200 nuovi alberi e da una zona lasciata a verde. La nuova piattaforma logistica di ultimo miglio è dotata di 40 baie di carico per furgoni e bilici e di un ampio numero di parcheggi in parte dotati di colonnine per la ricarica elettrica ed è stata recentemente consegnata al cliente.

A PROPOSITO DI PROLOGIS

Prologis Inc. è il leader mondiale nel settore immobiliare logistico, con un focus sui mercati con elevata barriera d’ingresso e a elevata crescita. Al 30 giugno 2021, Prologis deteneva investimenti consolidati o in joint venture e progetti di sviluppo per un volume stimato di circa 92 milioni di metri quadrati in 19 paesi. La società offre in locazione delle strutture di distribuzione moderne a oltre 5.500 clienti, operanti nei settori del b2b e commercio/online fulfillment.

CONTATTI MEDIA

Patrick Trancu I TT&A Advisors I Cell. 335 230789 I E-mail [email protected]

Forward-Looking Statements

This material should not be construed as an offer to sell or the solicitation of an offer to buy any security. We are not soliciting any action based on this material. It is for the general information of customers of Prologis. This report is based, in part, on public information that we consider reliable, but we do not represent that it is accurate or complete, and it should not be relied on as such. No representation is given with respect to the accuracy or completeness of the information herein.Opinions expressed are our current opinions as of the date appearing on this report only. Prologis disclaims any and all liability relating to this report, including, without limitation, any express or implied representations or warranties for statements or errors contained in, or omissions from, this report. Any estimates, projections or predictions given in this report are intended to be forward-looking statements. Although we believe that the expectations in such forward-looking statements are reasonable, we can give no assurance that any forward-looking statements will prove to be correct. Such estimates are subject to actual known and unknown risks, uncertainties and other factors that could cause actual results to differ materially from those projected. These forward-looking statements speak only as of the date of this report. We expressly disclaim any obligation or undertaking to update or revise any forward looking statement contained herein to reflect any change in our expectations or any change in circumstances upon which such statement is based. No part of this material may be (i) copied, photocopied, or duplicated in any form by any means or (ii) redistributed without the prior written consent of Prologis.